Puzza tubature bagno: da cosa dipende e come risolvere

CATTIVO ODORE NELLE TUBATURE DEL BAGNO?

Capita a tutti di andare in bagno e sentire quel cattivo odore proveniente dalle tubature, può essere anche dalla doccia o dal lavabo. Un fatto molto diffuso sia che tu viva in una casa indipendente oppure in un condominio.
Oggi cercherò di spiegarvi il motivo di questi cattivi odori e come trovare una soluzione.

QUALI SONO LE CAUSE DEI CATTIVI ODORI?

Le cause principali possono essere la mancanza di acqua nel sifone del WC, molto importante perché la funzione principale è proprio quella di impedire che salga il cattivo odore e procuri di conseguenza una situazione non poco sgradevole.
Il danno del mal funzionamento del sifone può essere procurato semplicemente anche da perdite, ostruzioni oppure quando non lo si richiude in modo corretto, di conseguenza ci sarà una fuoriuscita dei cattivi odori dagli scarichi.
Un’altra causa può essere anche la sporcizia nello scarico, potrebbe causare problemi intasando le tubazioni (fossa biologica), potrebbe essere banale ma anche dei semplici capelli o particolari tipi di saponi possono intasare lo scarico, procurando poi gli odori.

Bisogna non dimenticare che la fossa biologica oppure il pozzo nero possono procurare problemi di questo tipo.
Sia la fossa biologica che il pozzo nero, essendo non utilizzate da chi vive nei condomini oppure in casa indipendenti, perché collegata ad una rete fognaria, continueranno a causare cattivi odori se non si fanno degli specifici controlli che ora ti andrò a spiegare.
Il pozzo nero dopo un certo periodo di tempo deve essere svuotato perché una volta che si riempie non riuscirà più a svolgere la sua funzione.
Invece la fossa biologica ha il compito di raccogliere le acque nere e grigie per poi smaltirle, in questo caso dovete essere sicuri che funzioni in modo corretto e di conseguenza per evitare i cattivi odori si possono buttare nello scarico delle pastiglie che eliminano la puzza.
Queste pastiglie sono fatte di microrganismi in grado di bilanciare la fossa biologica eliminando i cattivi odori impedendo di conseguenza che risalgano nelle tubature del lavandino, della doccia oppure dal WC.

QUALI SONO I RIMEDI CONTRO I CATTIVI ODORI DELLE TUBATURE?

C’è sempre un modo per risolvere qualsiasi cosa, partiamo dai rimedi naturali che si possono usare in queste situazioni.
Possiamo provare ad utilizzare il semplice bicarbonato di sodio, il succo di limone e l’aceto. Questi prodotti hanno il compito di assorbire i cattivi odori ed eliminarli, ma bisogna tener presente che anche se utilizziamo tutti i prodotti naturali e prodotti che troviamo sul mercato la situazione non si risolverà del tutto, certo ci sarà un miglioramento nell’odore sgradevole, ma bisogna capire che c’è un problema di tubature e bisogna andare a verificare.
Questi consigli sono fatti per prevenire e migliorare lo stato del vostro bagno.
Come ho detto precedentemente si possono trovare altri prodotti sul mercato, ma come consiglio è meglio utilizzarli di meno e preferire l’uso di questi metodi green, dei modi semplici per rispettare l’ambiente.
Invece le bustine idrosolubili classiche vengono utilizzate molto nei ristoranti oppure negli hotel, perché ovviamente devono prevenire questi cattivi odori mai piacevoli in qualunque situazione.
L’ultimo consiglio è appunto fare dei controlli periodici per evitare queste problematiche, accertandosi che tutto funzioni in modo corretto.

Come hai potuto notare ci sono varie problematiche che si possono verificare ma è da tener presente che la prevenzione e i controlli sono la cosa fondamentale.

Last updated: February 28, 2020

Comments

No comments yet.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.